Un oggetto o un corpo dall’aspetto comune, se osservati con vera attenzione, si trasformano in qualcosa di sacro.
 La macchina fotografica può rivelare i segreti che l’occhio nudo o la mente non colgono, sparisce tutto tranne quello che viene messo a fuoco con l’obiettivo. [...]
 La macchina fotografica è uno strumento semplice, chiunque può usarla, la sfida consiste nel creare
 attraverso di essa quella combinazione tra verità e bellezza chiamata arte. E’ una ricerca soprattutto spirituale.
 Cerco verità e bellezza nella trasparenza d’una foglia d’autunno, nella forma perfetta di una chiocciola sulla spiaggia, nella consistenza d’un vecchio tronco d’albero e
 anche in altre sfuggenti forme della realtà.
 Alcune volte, mentre lavoro su un’immagine nella mia camera oscura, fa la sua comparsa l’anima di una persona, l’emozione di un evento o l’essenza vitale di un oggetto e allora il cuore mi trabocca di felicità e libero il pianto, non riesco a farne a meno.

(Ritratto in seppia - di Isabel Allende)

FRANCESCO MOSCA FOTOGRAFO QUALIFICATO:

MQEPQEPMQIPQIPFEPFIOF

francesco mosca

LARA E MARIO "Caro Francesco, vogliamo ringraziarti per lo slide show che ha permesso a parenti ed amici, vicini e lontani, di provare a distanza di soli 3 giorni dal giorno del matrimonio, emozioni forti! Per non dire di noi...non credevamo ai nostri occhi! Grazie ancora e attendiamo il lavoro completo... Sei stato FANTASTICO!!!!"
SERENA E MATTEO Caro Francesco grazie per l'ottimo lavoro che hai svolto. Sfogliando l'album in fine art ci è sembrato di rivivere il nostro meraviglioso giorno con emozione e commozione. La qualità dell'album, la tua professionalità e bravura hanno reso tutto perfetto e le fotografie sono moderne, spontanee e molto espressive. Sei riuscito ad immortale ogni attimo con naturalezza cogliendo i dettagli più belli e importanti. Grazie per la tua professionalità. Serena e Matteo
BARBARA E DANILO Caro Francesco, volevamo scriverti giusto due parole di ringraziamento per il tuo lavoro. Da qualche giorno abbiamo avuto modo di sfogliare e risfogliare il nostro album, possiamo guardare la stessa foto 100 volte, troveremo sempre qualcosa che prima non avevamo notato. Non siamo abituati alle foto e personalmente mi sento in forte imbarazzo a stare al centro dell’attenzione e farmi fotografare, quindi il fatto che io stessa mi sentissi serena con voi, mi ha piacevolmente stupita. La scelta del fotografo quando si abita a 800 km di distanza non sembrava facile. Ad ogni modo non ci siamo per nulla pentiti della nostra scelta, siamo stati bene, a nostro agio e ci siamo letteralmente divertiti! Queste righe ci sono venute veramente dal cuore e vogliamo sinceramente ringraziarti per la disponibilità, la pazienza e la simpatia che hai mostrato nei nostri confronti anche oltre il tuo ruolo di professionista. Ancora grazie di tutto.

COSA DICONO DI NOI GLI SPOSI? LEGGI LE ALTRE TESTIMONIANZE CHE CI HANNO LASCIATO...

LEGGI

Send this to friend